“Quercus”

La Ciociaria”


Popolo, questo, di lavoratori silvo-agro-pastorali, sia proprietario sia colono, gestiva la terra eseguendovi tutti i lavori di vangatura, tutte le lavorazioni legate all’aratura e semina, alla crescita ed al raccolto dei cereali e dei foraggi, tutte le lavorazioni riguardanti l’olivicoltura e viticoltura e, la coltivazione dell’orto.
Da qui la “Credenza Popolare” di far piantare nel terreno, dall’anziano della famiglia, un rametto di quercia (Quercus)…l’albero maestoso “la Quercia” doveva proteggere e rendere fertile il terreno, per garantire una lunga sopravvivenza a tutto il nucleo familiare.

Descrizione:

Oggetto Penna Stilografica

Metallo Argento 800‰

Peso Gr. 6,30

I commenti sono chiusi.

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: